Con il passare del tempo, sono aumentate le bufale che circolano in rete. A tal proposito, è stata scoperta una che riguarda Facebook.

Facebook: il social assicura che si tratta di una bufala

Proprio in questo periodo, in rete, circolava la voce secondo cui alcuni account Facebook siano stati clonati. Precisamente, la voce si è sparsa inizialmente nel Regno Unito, fino ad arrivare in Italia e a coinvolgere tutta l’Europa.

Nel post in questione, vi era la testimonianza di un utente inglese, il quale aveva ricevuto una richiesta d’amicizia “insolita”. Infatti, l’utente che gli aveva richiesto l’amicizia aveva il so stesso account.

bufala facebook
Facebook archivia la vicenda degli account clonati

A tal proposito, dopo moltissime segnalazioni, i responsabili del social network hanno prontamente effettuato delle dichiarazioni. Infatti, hanno dichiarato che si tratta di una bufala e che non ci sono problemi riguardanti la sicurezza e la privacy dei dati personali.

Non è la prima volta che una bufala diventi virale in pochissimo tempo. Infatti, ci troviamo dinanzi ad una classica catena di Sant’ Antonio. Un utente crea il post bufala e, dopo averlo inviato ad altri, gli suggerisce di condividerlo, per informare la community. Così facendo, il post diventa subito virale.