Il famoso Mark Gurman ha da poco rivelato che Apple avrebbe pensato di rimuovere la porta Lightning dall’iPhone X. Come sappiamo il connettore Lightning è stato introdotto con l’iPhone 5, ma l’azienda di Cupertino sembrerebbe puntare sulla ricarica wireless per i prossimi dispostivi.

Le parole di Mark Gurman a Bloomberg

Durante lo sviluppo di iPhone X, Apple ha pensato di rimuovere interamente il sistema di ricarica con filo. Non fu una cosa tuttavia fattibile perché la ricarica wireless era più lenta rispetto ai metodi tradizionali. Includere un caricabatterie wireless con i nuovi iPhone avrebbe inoltre fatto incrementare notevolmente il prezzo dei dispositivi

Anche se Apple ha cambiato idea sulla rimozione non vuol dire che non possa ripensarci per i prossimi iPhone, forse quelli che verranno presentati a Settembre, o tra qualche anno.

Apple

Apple ha sempre cercato di migliorare il design degli iPhone cercando di levare tutti i tasti fisici e tutte le porte, lasciando quindi solo una lastra di vetro. Ma se questo ha funzionato con la rimozione del jack audio da 3,55mm, sostituito dalle Airpods, non è detto che funzionerà con la ricarica wireless. Questo perchè, ad esempio, impedirebbe la ricarica tramite powerbank, ormai molto diffusi, e di molti altri accessori che si collegano proprio tramite Lightning.