WhatsApp è sicuramente l’applicazione di messaggistica più diffusa al mondo, ma siamo sicuri che sia la migliore? Il grande vantaggio delle società di Mark Zuckemberg risiede nella capacità di prendere in prestito le migliori funzionalità dai rivali. Ad esempio molte funzoni di snapchat che dapprima sono state copiate su Instagram ed ora estere anche su Whatsapp e Facebook.

Lo stesso discorso potrebbe valere anche per i gruppi di Telegram. Uno dei tanti punti di forza dell’applicazione di instant messaging che piano piano sta spopolando sopratutto tra i giovanissimi per via delle sue grandi potenzialità.

Whatsapp in arrivo i canali grazie a WABetaInfo

Grazie a WABetaInfo scopriamo infatti che WhatsApp avrà anche canali in stile Telegram. Il suo funzionamento sarà molto semplice. Un canale è infatti come un gruppo pubblico ma con una sola grande differenza, solo l’amministratore può scrivere. Tuttavia, gli utenti possono inviare messaggi all’amministratore ma non ad altri utenti. In due parole i canali sono un potentissimo strumento di marketing digitale.

I canali su WhatsApp avranno il compito principale di comunicare ad esempio le novità di un sito web, degli aggiornamenti importanti come una sorta di rss fedd di un blog. Utilizzato molto dal suo diretto concorrente non ci resta che attendere il rilascio globale di questo importante update. Si presume che potrebbe arrivare a partire da questo mese assieme alle chiamate di gruppo.

Assieme all’introduzione delle nuove emoji su Wahtsapp e al controllo di inoltro messaggi vi ricordiamo che potrebbero arrivare altre novità che il team di sviluppo beta per il momento ha preferito tenere nascoste.