Google porta il material design anche per le schermate di accesso dei proprio servizi, infatti dal 14 giugno tutti gli utilizzatori dei servizi Google potranno notare un restyling grafico nelle schermate di accesso.

La nuova grafica delle schermate di accesso dei servizi Google rispetta le linee guida del Material Design, il linguaggio visivo di programmazione introdotto da Google nel 2014 con Android Lollipop e recentemente aggiornato ed introdotto anche in Gmail e nelle applicazioni di G Suite.

Alcune modifiche riguardano anche il logo dell’azienda californiana in particolar modo alla struttura attorno al campo di inserimento del testo e l’allineamento al centro di tutti gli elementi sullo schermo.

Nel 2014 abbiamo introdotto Material Design, un linguaggio visivo che aiuta gli sviluppatori a creare prodotti intuitivi e belli. Da allora, abbiamo costantemente aggiornato le nostre app G Suite per aderire ai principi del Material Design” si legge sul blog di G Suite, dove viene anticipato che “porteremo questo stesso design alle schermate di accesso di Google

Come potete dall’immagine a sinistra è riposrtato l’attuale schermata di accesso mentre a destra si può notare la nuova ui ispirata al material design, che a prima vista pare molto più fresca ed ottimizzata per gli attuali display presenti sul mercato.