Cosa si intende per velocità di una memoria di archiviazione? Si intende la velocità effettiva di scrittura e di lettura nel nostro  caso degli SSD e di un Hard Disk. Questi due parametri possono essere misurati tramite appositi software che ci permettono di capire se il nostro SSD sta perdendo di prestazioni o se il nostro HardDisk sta dando segni di cedimento.

Misurare la velocità di scrittura e lettura di un Hard Disk o SSD

Partiamo col dire che la velocità di una memoria di archiviazione è soggetta a due cose, ai limiti dettati dal costruttore e ai limiti dettati dal tipo di porta che stiamo usando. Per controllare la velocità in scrittura e in lettura scaricate CrystalDiskMark, che è un software completamente gratuito, presso questo link. Una volta che il download sarà ultimato, aprite il file .exe e installatelo e avviatelo.

L’interfaccia è molto semplice ed intuitiva. In alto andremo a selezionare il disco rigido che vogliamo testare e la quantità di megabyte con cui vogliamo eseguire il benchmark. A benchmark ultimato il programma ci fornirà i dati sia in lettura che in scrittura, a quel punto li confrontiamo con quelli dichiarati dal produttore. Nel caso in cui i dati siano leggermente differenti da quelli dichiarati dal produttore, non vi preoccupate è normale avere piccole differenze, caso diverso in cui i dati risultano essere molto differenti da quelli dichiarati, a quel punto andrebbero eseguita una procedura per analizzare la salute del nostro HardDisk o SSD.