Esistono tantissimi metodi per poter sfondare sul social Instagram, ma solo alcuni di questi funzionano realmente. In questo articolo parleremo così di come avere un profilo attivo con tanti likes e di cosa sono gli hashtag.

Cosa sono gli hashtag? E a cosa servono?

Un hashtag è un tipo di etichetta (tag) utilizzato su alcuni servizi web e social network come aggregatore tematico. La sua funzione è di rendere più facile per gli utenti trovare messaggi su un tema o contenuto specifico (come potrete leggere qui sotto,  si suddividono per contenuto).

Sono sempre preceduti dal simbolo “#” (cancelletto) sono diventati inizialmente popolari con Twitter, per poi essere utilizzati anche da Google+ e Facebook e Instagram.

Come utilizzare al meglio gli hashtag

Mentre state per postare ricordate di utilizzate la descrizione o didascalia della foto inserendo una frase che descriva la foto nel migliore dei modi. Dopo aver aggiunto la descrizione, inserite subito dopo gli hashtag.

Instagram Hashtag

È possibile inserire una descrizione fino a un massimo di 2200 caratteri, ma i primi tre righi sono quelli fondamentali poiché attirano l’attenzione fin dalla prima lettura.

Il numero massimo di hashtag utilizzabili è 30, limite oltre il quale verrà cancellata sia la descrizione che gli hashtag inseriti. Non inserite hashtag inventati o composti da troppe parole tipo #pinturicchiomangia, ma hashtag che descrivano il più possibile la foto, non solo in inglese ma anche in altre lingue.

Hashtag Più Popolari

#amazing #art #baby #beach #beautiful #beauty #best #bestoftheday #black #blackandwhite #blue #cat #christmas #cool #cute #design #dog #f4f #family #fashion #fit #fitness #flowers #follow #follow4follow #followback #followforfollow #followme #food #foodporn #instasize #iphoneonly #iphonesia #l4l #life #like4like #likeforlike #lol.

o anche

#friends #fun #funny #girl #girls #gym #hair #happy #healthy #home #hot #igers #instacool #instadaily #instafollow #instafood #instagood #instagram #instalike #instalove #instamood

 

Postare contenuti di qualità

Per quanto gli hashtag “fanno” il loro lavoro, anche tu dovrai fare il tuo postando foto di qualità, puoi rendere più belle le foto che posti utilizzando i filtri presenti su Instagram (es. Clarendon, Reyes, Juno, Gingham, Moon, Perpetua, Amaro, Lo-Fi, etc.), senza esagerare troppo per non rischiare di “stancare” gli utenti del tuo profilo.

Se uno scatto è bello così com’è, pubblicalo senza utilizzare alcun filtro, utilizzando l’hashtag #nofilter.