HTC, nota azienda taiwanese, continua ad attraversare un periodo molto buio. Infatti, dopo aver visionato il bilancio dello scorso mese, questa tesi si afferma sempre di più. Infatti, numeri alla mano, il mese di maggio ha portato nelle loro tasche  2,45 miliardi di NT$ (circa 70 milioni di euro), mentre dall’inizio dell’anno i ricavi complessivi sono stati di 13,33 miliardi di NT$ (circa 380 milioni di euro).

HTC continua la sua caduta libera

Se confrontiamo questi numeri a quelli dell’anno precedente, ci accorgiamo di come ci siano state delle perdite del 46%. Infatti, i ricavi complessivi del 2017 si aggiravano intorno a 676 milioni di euro, mentre quelli del mese di maggio erano circa 129 milioni di euro.

HTC ha deciso di effettuare grandi investimenti

A tal proposito, il CEO dell’azienda taiwanese, ha dichiarato che sono pronti ad effettuare degli investimenti che serviranno ad aumentare i ricavi. Purtroppo, non sono state rilasciate altre dichiarazioni a riguardo, quindi non sappiamo che tipo di investimenti cercherà di effettuare HTC.

A cosa è dovuto il tracollo di HTC?

Eppure, non è bastato l’ottimo U12+ a far cambiare rotta all’azienda, o quantomeno a far rialzare l’indice dei ricavi. Questo calo improvviso è dovuto al fatto che, negli ultimi anni, ha prodotto dei device non all’altezza della concorrenza, ma che avevano un prezzo quasi superiore. Abbiamo incominciato ad apprezzare i loro device dalla gamma U (vedi U11, U11+ e U12+).

Riuscirà HTC a risorgere o quanto meno a risanare il bilancio che, a differenza delle altre case produttrici di smartphone, è quasi irrisorio?

Sono un ragazzo di 21 anni che ha una passione smisurata per tutto ciò che possiede uno schermetto. Amante della tecnologia per passione, #Android addicted per scelta