Qualche mese fa avevamo parlato di un possibile annuncio, da parte di Canon, di due nuovi teleobiettivi. Oggi il rumors è diventato realtà infatti, la casa produttrice giapponese, ha presentato il Canon 70-200mm F/4 II USM e il Canon 70-200mm F/2.8 IS III.

Canon tira fuori due nuovi teleobiettivi della serie L

Il Canon 70-200mm F/4 II USM e il Canon 70-200mm F/2.8 IS III fanno parte della famosissima serie di ottiche L della casa giapponese. Quest’ultima rappresenta la linea di obiettivi top dal punto di vista ottico e costruttivo infatti, la casa produttrice, ha pensato bene di creare dei prodotti adatti per poter essere utilizzati sia su APS-C che Fullframe.

Canon 70-200mm F/4 USM II

Nel nuovo Canon 70-200mm F/4 troviamo uno stabilizzatore a 5 assi (due in più rispetto al modello precedente), l’introduzione di tre livelli di stabilizzazione e un implemento della qualità delle lenti all’interno dell’obiettivo (20 elementi divisi in 15 gruppi).

Canon 70-200mm F/4 II

Canon ha puntato a creare un prodotto indirizzato ai due mercati APS-C e Fullframe, con un maggior riguardo verso il mondo degli amatori. La lente sarà disponibile a fine Giugno al prezzo di 1299 dollari.

Canon 70-200mm F/2.8 IS III

La nuova versione del Canon 70-200mm F/2.8 IS III porta delle grandi novità. La prima importante differenza, con il suo modello precedente, è il rivestimento ASC delle lenti che dovrebbe garantire una riduzione importante dei flare e dei ghost.

Canon 70-200mm F/2.8

Al suo interno troviamo uno stabilizzatore a 3.5 assi, un motore di messa a fuoco ad ultrasuoni e 23 elementi divisi in 19 gruppi.



Tale prodotto è indirizzato ai professionisti che hanno intenzione di farne uso per le loro sessioni di ritratto, fotografia sportiva ed avifauna. L’ottica sarà disponibile ad Agosto al prezzo di 2000 dollari.