Una associazione dei consumatori dei Paesi Bassi ha intentato causa a Samsung con la richiesta di fornire aggiornamenti software per 4 anni. Ma la richiesta è stata rigettata dando a Samsung totale libertà sul tempistica massima di distribuzione degli aggiornamenti.

Samsung class-action contro la politica d’aggiornamenti

Tutto parte da un associazione dei consumatori dei Paesi Bassi che ha aperto una class-action nei confronti di Samsung. Secondo loro le politiche d’aggiornamenti non sono valide, ed anzi chiedono che gli aggiornamenti siano rilasciati per 4 anni.

La corte non ha potuto accogliere la richiesta dato che si tratta di azioni future e quindi non prevedibili. Nel verdetto non viene escluso che l’azienda si possa arrogare il diritto di non rilasciare più aggiornamenti su un determinato dispositivo. Per non causare rallentamenti nei dispositivi o possibili problematiche.

Samsung rispetto delle politiche di aggiornamento Google

L’azienda potrebbe decidere di aggiornare tutti i suoi dispositivi nel caso di falle ad altissimo livello di rischio. Tuttavia sono scenari difficilmente prevedibili e quindi la corte ha deciso di non obbligare l’azienda ad intervenire per ogni caso.

Secondo la corte le politiche d’aggiornamento di Google che prevedono la distribuzione per 2 anni sono più che giuste. Inoltre con il verdetto della sentenza si è stabilito come l’azienda possa agire come gli pare sul discorso aggiornamenti.

Samsung associazione consumatori delusa dal verdetto

L’associazione dei consumatori dei Paesi Bassi è rimasta molto delusa dal verdetto della sentenza nella causa contro Samsung. Tuttavia si dichiara soddisfatta, dato che afferma di aver almeno ottenuto maggiori informazioni sulla distribuzione degli aggiornamenti sui vari dispositivi prodotti.

Sperando che l’esempio di Samsung non spinga altri produttori a ridurre il supporto software sui loro prodotti. Rendendo quasi inutili tutti gli sforzi che Google sta facendo da anni a questa parte, per rendere Android un sistema operativo più longevo e aggiornato possibile.