Xiaomi Mi 8 è uno dei device più attesi per quest’anno, dopo l’inaugurazione del primo store italiano Xiaomi l’appuntamento è fissato per il 31 maggio dove sarà presentato il nuovo top di gamma.

Xiaomi Mi 8 in questi giorni è apparso in rete, svelando alcune caratteristiche molto interessanti, a partire dalla confezione di vendita fino ad arrivare a qualche dettaglio tecnico. Stiamo parlando infatti del primo smartphone sul mercato ad utilizzare un GPS a doppia frequenza che promette una precisione superiore a quello attualmente disponibile.

La confezione di vendita conferma inoltre che il telefono potrà contare su una fotocamera frontale da 20 megapixel con riconoscimento del volto, un processore Qualcomm Snapdragon 845, 6 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione, una porta USB Type-C, un adattatore audio da USB-C a 3,5 mm e il supporto Dual SIM.

Xiaomi Mi 8 caratteristiche tecniche

  • Schermo: display da 6,2 pollici Full HD+ (risoluzione 1.080 x 2.280 pixel), con rapporto d’aspetto di 19:9;
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 845;
  • RAM: 6 oppure 8 GB;
  • Memoria interna: 64 oppure 128 GB;
  • Fotocamera posteriore: doppia fotocamera da 20 MP + 16 MP con apertura focale f/1.7 e f/2.0, intelligenza artificiale e zoom ottico e con scansione 3D del volto;
  • Fotocamera frontale: 20 MP;
  • Connettività: USB Type-C, Dual GPS;
  • Lettore d’impronte digitali: in-display:
  • Batteria: 3.300 mAh;
  • Sistema Operativo: Android 8.1 Oreo;
  • Interfaccia: MIUI 10;
  • Peso: 172 grammi.

Dalla confezione di vendita possiamo confermare che sarà presente la tanto odiata notch una caratteristica che a quanto pare non sia molto amata dalla community Xiaomi e non solo.

prezzi di Xiaomi Mi8 sono ormai sicuri dopo le ultime conferme. Per le due differenti versioni sono i seguenti:

  • 6/64GB – 2799 Renminbi (al cambio attuale circa 370 euro);
  • 8/128GB – 3199 Renminbi (al cambio attuale circa 425 euro).

Non ci resta che attendere la presentazione ufficiale che vi ricordiamo è fissata per il 31 maggio per poterlo ammirare dal vivo e magari scoprire qualche sorpresa dell’ultima ora.