Dopo aver confermato l’esistenza dello Xiaomi Mi Max 3, il CEO dell’azienda cinese ha confermato che verrà commercializzato anche lo Xiaomi Mi 8.


Xiaomi Mi 8 torna ad essere al centro dell’attenzione dopo che è stata pubblicata una presunta foto riguardante la confezione di vendita.

Come spesso accade, sul celebre social network cinese Weibo, vengono postate delle foto che svelano delle informazioni riguardanti i nuovi device che verranno prodotti: anche in questo caso, sono state pubblicate delle foto riguardanti la confezione di vendita del nuovo top di gamma del brand cinese.


Ovviamente, spuntano anche delle informazioni tecniche, le quali dovrebbero essere “veritiere”. Il Mi 8 arriverà con un display avente una diagonale da 6,01”, il quale integrerà al suo interno il sensore fingerprint (primo device Xioami ad integrare il sensore fingerprint all’interno del display).
Nella parte superiore, all’interno del tanto amato o tanto odiato notch, sarà presente tutta la sensoristica, compreso un modulo per la scansione tridimensionale del volto. Questo, a differenza della concorrenza, dovrebbe funzionare in qualsiasi condizione di luce, perché andrà ad effettuare una vera e propria scansione del volto (sistema molto simile al Face ID adottato da Apple). Ovviamente, a completare il reparto fotografico, sarà introdotta la funzionalità AI anche nella camera anteriore.


Riguardo al processore, dovrebbe contenere un SoC Qualcomm Snapdragon 845, accompagnato da 6/8 giga di memoria RAM e 64/128 giga di spazio di archiviazione.

Quanto dovrebbe costare?

Se la foto pubblicata su Weibo raffigurasse la vera confezione di vendita, i prezzi con il quale verrà commercializzato sono molto allettanti (sulla confezione sono presenti i prezzi delle due versioni del device):

  • 2799 yuan (circa 372€) per la variante da 6/64 giga;
  • 3199 yuan (circa 425€) per la variante da 8/128 giga.

Se questi prezzi dovessero essere confermati, questo Mi 8 sarà sicuramente il primo device con SoC 845 ad avere un prezzo relativamente basso, quasi la metà dei competitors.
Non ci resta che attendere e, perché no, acquistarlo direttamente dal primo store italiano targato Xiaomi.

Sono un ragazzo di 21 anni che ha una passione smisurata per tutto ciò che possiede uno schermetto. Amante della tecnologia per passione, #Android addicted per scelta