Pur essendo stato presentato qualche settimana fa, OnePlus 6 continua a far parlare di sé: in questo caso si discute se, pur non possedendo la certificazione IP68, sia resistente agli schizzi ed alle immersioni.


Questa mancanza ha fatto storcere il naso a molti utenti, i quali, visto il prezzo di vendita e la qualità degli altri smartphone top di gamma, pensavano che dovesse essere implementata nel nuovo OnePlus.

Ovviamente, come spesso accade, sono stati eseguiti molti drop test, i quali avevano come protagonista il OP6. Uno su tutti, è stato lo youtuber Matthew Moniz, che ha condotto un test per verificare la resistenza all’acqua pur non essendo certificato ufficialmente.

Dal video in questione, possiamo dedurre che il device possiede una discreta resistenza agli schizzi ed alle immersioni. Infatti, sono stati eseguiti ben 4 test con durate diverse: 30 secondi, 1 minuto, 5 minuti ed infine 30 minuti.

Questi test vengono eseguiti regolarmente per verificare fino a che punto lo smartphone resista prima di incorrere in evidenti problemi dovuti alla presenza di liquido al suo interno.


Le prime 2 prove sono state superate brillantemente dal device. Infatti, non sono visibili né rallentamenti, né infiltrazioni.
La terza prova, ha causato delle infiltrazioni: infatti, è riuscito ad entrare del liquido all’interno della fotocamera anteriore del device.
La quarta prova, ha causato ingenti danni al terminale: infatti, il touchscreen non reagisce al tocco del display e, cosa non da poco, ci sono state infiltrazione ad entrambe le camere.

Cosa possiamo dedurre da questi test?

Il device, pur non possedendo una vera e propria certificazione, dovrebbe resistere agli schizzi e a brevissime immersioni (pensiamo a cadute accidentali nelle pozzanghere). Ovviamente, questo non è un invito ad utilizzare il device in situazioni dove potrebbero essere compromesse le proprie potenzialità, anche perché se dovesse succedere questo, la riparazione non rientra dell’assistenza gratuita di OnePlus.

Sono un ragazzo di 21 anni che ha una passione smisurata per tutto ciò che possiede uno schermetto. Amante della tecnologia per passione, #Android addicted per scelta