La Loup Ventures di Gene Munster ha annunciato che gli occhiali smart di Apple con Realtà Aumentata verranno lanciati nel 2020.

Il futurista Charlie Fink riassume l’AR in questo modo: “Il mondo sarà dipinto con i dati”. Tim Cook è d’accordo e nel 2017 ha dichiarato

l’AR è una di quelle cose enormi che quando ci guarderemo indietro ci meraviglieremo dei passi fatti avanti

Tim Cock sta spingendo molto su questo aspetto dopo il rilascio di una piattaforma di sviluppo AR (ARKit), l’implementazione di fotocamere AR dedicate all’iPhone X e l’acquisto di SensoMotoric. Ad ottobre, il CEO di Apple, ha dichiarato che la tecnologia per gli occhiali AR non è ancora matura.

Munster afferma invece che è più probabile che Apple possa lavorarci sopra un anno in più e lanciare il prodotto solo nel 2021. L’obiettivo di Apple sarebbe quello di vendere 10 milioni di unità nel suo primo anno, come è accaduto con lo smarthwatch di prima generazione.

 

Tecnologicamente attivo, "addicted" a tutto ciò che si illumina e che produce codice binario, amo cucinare, fotografare e naturalmente la tecnologia in tutte le sue forme.