Dopo settimane di attesa, è stato presentato One Plus 6, lo smartphone top di gamma con caratteristiche tecniche decisamente alte. Insieme allo smartphone sono state presentato le Bullets Wireless, un paio di auricolari wireless con autonomia da 5 ore, compatibilità con Google Assistant, ricarica rapida in 10 minuti.

OnePlus 6 specifiche tecniche

Ciò che ha reso il OnePlus fin da subito uno smartphone interessante, è sicuramente la dotazione hardware. Infatti l’azienda si è sempre concentrata nel dotare il proprio smartphone di un hardware al top.

A tal proposito troviamo la CPU più performante per dispositivi mobile di casa Qualcomm, Snapdragon 845, con GPU Adreno 630. Un display da 6,28 pollici Amoled con risoluzione 2280 x 1080, il tutto protetto da un Gorilla Glass 5. Il quantitativo di RAM e storage, cambia in base alla versione che si va ad acquistare e parte da un minimo di 6 GB di RAM e 64 GB di storage per un massimo di 8 GB di ram e 256 GB di storage.

Il comparto grafico comprende una doppia camera posteriore composta da un sensore Sony IMX 519 da 16MP e un sensore di 20MP (sensore Sony IMX 376K) con apertura f/1.7. Mente nella parte frontale troviamo una 16MP f/2.0. Grazie all’eccellente comparto fotografica sarà possibile registrare clip rallentate a 240fps in 1080, o 480fps in 720p.

La batteria è di 3300 mAh e supporta la ricarica rapida. Il tutto fatto girare su Android 8.1 Oreo, con la possibilità di aggiornare subito alle prime beta di Android P.

Prezzo e disponibilità OnePlus 6

Lo smartphone sarà disponibile dal 22 maggio, nelle colorazioni Mirror Black, Midnight Black e l’edizione limitata Silk White. Il prezzo varia in base alla variante che si andrà a scegliere:

  • 6 GB di RAM e 64 GB di storage il prezzo è di 519 euro.
  • 6 GB di RAM e 128 GB di storage il prezzo è di 569 euro.
  • 8 GB di RAM e 256 GB di storage il prezzo è di 619 euro.