Una delle aziende che, in questi ultimi anni, è entrata a gamba tesa nel mercato degli smartphone è sicuramente OnePlus. Già dai sui primi device, gli utenti hanno capito che questo brand puntava a lavorare bene, producendo “pochi” smartphone.

Ritornando al presente, la community del robottino verde freme dalla voglia di assistere alla presentazione (sarà possibile seguirla online dalla pagina facebook dell’azienda) che avverrà il 16 maggio a Londra (il giorno dopo verrà presentato in Cina): stiamo parlando dell’OnePlus 6.

Secondo alcuni rumors, OnePlus 6 adotterà un design simile alla concorrenza: notch e cornici molto ridotte.

Ieri, sulla pagina tedesca del noto sito di e-commerce Amazon, è stato inserito prima e tolto dopo, il tanto agognato smartphone. Nella pagina riguardante le caratteristiche tecniche, vi erano poche informazioni. Infatti, le specifiche tecniche pubblicate da Amazon.de, parlano di un display avente una diagonale da 6,28”, con risoluzione FullHD+ (2280*1080 pixel), form factor 18:9 e notch posto in posizione centrale (dovrebbe contenere la fotocamera e tutti i sensori annessi).

Il cuore del nuovo OnePlus dovrebbe essere un SoC Qualcomm Snapdragon 845 (il più prestante sul mercato dei SoC), accompagnato da 6 giga di memoria RAM LPDDR4X e 64 giga di spazio d’archiviazione UFS 2.1. Oltre a questo taglio di memorie, dovrebbe essere commercializzato anche una versione più prestante, con 8 giga di memoria RAM LPDDR4X e 128 giga di spazio d’archiviazione UFS 2.1.

La batteria che dovrà erogare energia per il Oneplus 6 ha una capienza di 3300 mAh: sicuramente supporterà la ricarica veloce (fast charge), la ricarica Wireless ed avrà un connettore USB type C.

Purtroppo, le informazioni pubblicate da Amazon.de si limitavano a queste.

Quanto costerà?

Ovviamente, oltre alla galleria delle immagini ed alla scheda tecnica, vi era anche il prezzo:

  • 519€ per il device con memorie da 6/64 giga e retro riflettente;
  • 569€ per il device con memorie da 8/128 giga e retro opaco.

Riuscirà OnePlus, con questo terminale, ad includersi nella cerchia dei device top di gamma? Lo scopriremo presto.