YouTube introduce una funzione nuova per le piattaforme di video sharing

La piattaforma video più conosciuta dagli utenti è sicuramente YouTube. Questa, pur rimanendo fedele al semplice scopo di riprodurre dei video, ha subito dei vistosi aggiornamenti. Dopo aver implementato dei semplici post e la possibilità di effettuare delle vere e proprie live, adesso sarà possibile visionare le classifiche di video musicali con più view.

Quando si attiverà questo servizio?

Questo servizio è stato implementato ieri, giovedì 10 maggio, ed è possibile usufruirne da ben 44 paesi, Italia compresa.

Come funziona questo servizio?

Semplicemente youtube andrà ad analizzare tutti i video musicali ufficiali, inserendo quelli con più view in una sorta di classifica: alcuni utenti pensano che questo servizio potrebbe competere con il più rodato Spotify o servizi vari.
Nella schermata dedicata di YouTube, troveremo ben 4 classifiche diverse, le quali seguono dei criteri differenti:

  • Trending: le novità del momento, la quale dovrebbe contenere tutti i nuovi brani presenti sulla piattaforma che hanno ricevuto attenzioni da parte della community. Ovviamente, questa classifica sarà dinamica, in quanto rappresenterà quasi una foto istantanea (di video musicali di nuove proposte se ne aggiungono un’infinità al giorno);
  • Top songs: i brani più riprodotti, la quale dovrebbe contenere tutti i brani e le annesse versioni più riprodotte dagli utenti. Questa classifica verrà aggiornata con frequenza settimanale (ogni domenica alle 21:00 ci sarà un aggiornamento);
  • Top Artists: gli artisti più ascoltati, la quale dovrebbe contenere tutti i brani di un determinato artista. Ovviamente verranno conteggiate anche eventuali lyrics e featuring. Questa classifica verrà aggiornata con frequenza settimanale (ogni domenica alle 21:00 i sarà un aggiornamento);
  • Top Music Video: i video musicali più popolari, la quale dovrebbe contenere tutti i video musicali che possiedono più visualizzazioni e, di conseguenza, sono considerati più popolari. Anche questa classifica potrebbe considerarsi dinamica, in quanto ci potrebbero essere dei video che, per cause maggiori, acquisiscono molte visualizzazioni.

Riuscirà YouTube, grazie a queste migliorie, ad essere considerata la piattaforma di video sharing più usata dagli utenti?

Sono un ragazzo di 21 anni che ha una passione smisurata per tutto ciò che possiede uno schermetto. Amante della tecnologia per passione, #Android addicted per scelta