Moltissime aziende tutt’oggi producono i propri accessori, obiettivi e macchine fotografiche in centri specializzati in zone dove i costi, legati alla tasse, sono molto bassi.

Il Vietnam, insieme alla Cina, è tra questi paesi infatti Olympus ha annunciato oggi di spostare tutte le sue fabbriche proprio in questa parte del mondo. Ma dietro questa scelta ci sono solo motivi economici?

Il mercato di Olympus

Partiamo col dire che Olympus ha tutt’oggi già dei centri specializzati in Vietnam, infatti molte delle sue ottiche, specialmente quelle economiche, vengono prodotte proprio in questo paese.

Però la scelta di spostare tutte le sue produzioni qua è la chiara rappresentazione di come un’azienda, pur vendendo moltissimo in Asia ed Europa, vuole sfruttare i costi minori per poter risparmiare una buona parte di denaro per così indirizzarla verso degli investimenti o possibili futuri problemi interni.

La decisione potrebbe essere anche stata influenzata da una scelta societaria legata alla diminuzione della produzione di macchine, obiettivi ed accessori annuali. La richiesta è sempre più bassa e lo sviluppo di Smartphone con fotocamere sempre più performanti non aiuta sicuramente.

Cosa cambierà nei prodotti Olympus?

I prodotti Olympus manterranno la loro ottima qualità come ci ha da sempre abituato la casa produttrice giapponese. Bisogna solo capire e la produzione manterrà la velocità, e quindi la disponibilità nei negozi, del passato.

Vedremo cosa il futuro ci riserverà e come Olympus sfrutterà questi piccoli risparmi per lo sviluppo di nuove tecnologie.