Tra la moltitudine di possibilità che offre il sistema Android troviamo la possibilità di poter sfruttare i file APK. Quest’ultimi ci permettono di poter usufruire di versione di applicazioni passate, o di vere e proprie applicazioni non disponibili nello store ufficiale di Google.

File APK: come riconoscerli ed installarli

Tendenzialmente, la rete straborda di APK, ma purtroppo, si potrebbe incombere in malware che vanno a danneggiare il nostro smartphone. Il nostro consiglio è quello di procurarsi i file APK da siti sicuri, uno fra tutti APKMirror.

Un’operazione preliminare che dobbiamo svolgere prima di scaricare il file APK, è quella di disattivare l’opzione “origini sconosciute”.

Come si disattiva l’opzione origini sconosciute?

Semplice, basta entrare nel menù delle impostazioni del nostro smartphone, cliccare sulla voce Sicurezza e disattivare la suddetta voce. Una volta effettuata quest’operazione, possiamo installare file provenienti da sorgenti esterne.

Attenzione: una volta disattivata questa voce, lo smartphone installerà qualsiasi file, quindi potremmo incombere in veri e propri virus.

Dopo aver disattivato l’opzione origini sconosciute, dobbiamo scaricare il nostro File APK. Basta entrare nel sito dedicato, cercare il file che ci interessa (possiamo scegliere di installare anche versioni software non presenti sul play store) ed effettuare il download.

Una volta terminato il download, dobbiamo cercare il file APK all’interno del nostro smartphone. Nella maggior parte dei casi, basta entrare nella voce download presente nel drawer, oppure aprire la stessa nel archivio dello smartphone.

Una volta che abbiamo trovato il file, basta cliccare sopra e lo smartphone effettuerà l’installazione.

File APK: cosa fare se l’installazione non va a buon fine

Non sempre l’installazione va a buon fine; ci possono essere vari motivi per cui il l’installazione potrebbe essere interrotta:

  • il file APK potrebbe essere corrotto: in tal caso bisogna eliminare il file dallo smartphone e ri-effettuare il download; se il problema persiste, il problema è del file e quindi dobbiamo cercarne un altro;
  • il file APK potrebbe essere non compatibile con la nostra versione Android: in tal caso, dobbiamo cercare un altro file che sia compatibile con la nostra versione OS;
  • il file APK potrebbe essere compatibile con la nostra “architettura”: in tal caso, dobbiamo cercare un altro file che sia compatibile.