Il mercato delle medioformato è da sempre stato un mercato di nicchia, i costi e la disponibilità delle varie lenti lo hanno reso, fin dalla sua creazione, un formato adatto solo ai professionisti. Phase One ha pensato di alzare ancora di più l’asticella con un prodotto che, con il suo sensore retroilluminato prodotto da Sony (44x33mm da 100MP), si dimostra subito essere il top in circolazione in questo momento.

iXM Phase One

La scelta intrapresa dalla casa produttrice non è nuova, già anni fa aveva introdotto questi corpi macchina professionali con moltissimi megapixel, solo che, questa volta, è stata utilizzata una nuova tecnologia che dovrebbe garantire delle prestazioni veramente eccezionali all’interno di una fotocamera compatta.

Il nuovo sensore retroilluminato da 100MP creato da Sony permette di creare delle immagini molto risolute, nitide ed adatte a stampe di grande formato. Questa stessa tecnologia verrà introdotta nelle nuove medioformato Fujifilm e Hasselblad che, rispetto a Phase One, hanno un mercato più vasto visto i prezzi più bassi e la disponibilità delle loro lenti maggiore.

Sappiamo ancora poco sulla nuova fotocamera di Phase One, le uniche caratteristiche certe sono legate alla grandezza del sensore, alla sua gamma dinamica di 83dB (veramente alta e perfetta per essere sfruttata in generi come quella della paesaggistica) e ai suoi 3fps di scatto.

La serie iXM nasce prevalentemente per essere utilizzata tramite supporti o come vere e proprie videocamere da attaccare nei droni infatti, la stessa Phase One, ha presentato anche un drone adatto ad essere utilizzato insieme alla nuova medioformato. Che sia un modo, per la casa, di inserirsi nel settore dei droni?

iXM Phase One Caratteristiche Certe

  • Sensore retroilluminato (44x33mm) da 100MP
  • 3fps
  • Range iso 50-6400
  • Gamma dinamica 83dB
  • Disponibilità a Giugno 2018
  • Prezzo sconosciuto