Apple ha in mente per i prossimi 5 anni delle grossissime novità nello sviluppo delle ultime tecnologie, non si parla solo di nuovi chipset proprietari super intelligenti e performanti, non si parla solo di A.I, non si parla dei nuovi iPhone e del nuovo iPhone SE 2 (che ve ne abbiamo parlato in una recente nostra news) nè bensì dei nuovi Mac e dei nuovi Macbook ma di un futuro visore AR e VR prodotto e sviluppato interamente da Apple, pronto per essere lanciato sul mercato e rivoluzionare il concetto stesso di visore AR e VR.

Apple Vision: il futuro visore AR e VR di Apple.

I piani di Tim Cook, CEO di Apple per i prossimi riguardano molto lo sviluppo di tecnologie di realtà aumentata e di realtà virtuale. Il mercato al giorno d’oggi vede come unico leader indiscusso HTC con il suo HTC Vive, il massimo visore per la realtà virtuale e i Microsoft Hololens per la realtà aumentata (che però sono stati rilasciati al momento solo agli sviluppatori con prezzi davvero proibitivi per il pubblico). Il sogno “impossibile” di Tim Cook è quello di unire le due tecnologie in un visore alternativo e rivoluzionario rispetto ai concorrenti che possa unire le tecnologie di AR e VR e dettare legge per i prossimi dispositivi che verranno lanciati sul mercato. Uno sforzo di AR è già possibile vederlo sul nuovissimo iPhone X dove è possibile sfruttare il nuovissimo processore A11 Bionic per utilizzare le nuovissime app che sfruttano le api ARKit dedicate proprio per la realtà aumentata.

Stando a quando viene rivelato dal comunicato del sito CNET, il nuovo progetto, che noi batterezzeremo per il momento col nome di Apple Vision, targato con il codice T288, sembrerebbe essere questo famigerato nuovo visore. Il nuovo visore di Apple si baserebbe su una nuovissima CPU a 5 nanometri super intelligente e super performante che permetterebbe all’utente di sfruttare su entrambi le lenti due schermi 8k senza l’ausilio di alcuno smartphone o fili vari, tutto ciò a differenza di HTC Vive e Microsoft Hololens, aiuterebbe l’utente finale a muoversi meglio nello spazio senza la presenza di alcuni cavi collegati a smartphone, PC o Mac. Il nuovo visore dovrebbe essere presentato e messo in commercio non prima del 2020 secondo a quanto si stima dal comunicato CNET. Sarà Apple forse pronta a dominare anche il mercato dei visori VR e AR con questo nuovissimo visore? Staremo a vedere..

Grazie per aver letto! 😀

Aggettivo che più mi calza? Nerd. Amo la tecnologia e tutto ciò che la circonda Sono l'amico nerd che conosce quasi tutto su telefonia e tecnologia, da sempre. Il mio obiettivo è condividere la mia conoscenza ed esperienza anche con voi. Questa è la mia missione su We are leaks!