Nuove sorprese per i clienti Vodafone a partire dal prossimo mese

Rincari, rincari e solo rincari! Questo ripete la mente dei clienti Vodafone e 3 Italia che dal prossimo mese subiranno nuove rimodulazioni e nuovi aumenti sulla loro SIM a fine mese. Precedentemente abbiamo discusso di come 3 Italia (società facente parte alla holding Wind Tre SpA) abbia deciso di aumentare i prezzi della sua tariffa dedicata al 4G, creando così una nuova stangata ai suoi clienti senza dimenticare che la sua concorrente Vodafone non è stata ferma nel vedere gli aumenti del gestore del “numero magico” e ha deciso anch’essa di aumentare le proprie offerte a tutti i clienti con rimodulazioni, poco chiare e nascoste. Queste ultime mosse, in vista del lancio in estate del nuovo gestore mobile Iliad, lo stesso che possiede in Francia, il gestore Free Mobile convinceranno sempre di più i clienti di questi due gestori a passare a Iliad, cominciando a rubare clientela ai grossi operatori di telefonia del nostro Bel Paese.

Nuovi rincari per i clienti Vodafone e non solo..

Vodafone in queste ultime settimane, decisa come il suo concorrente Tre ad aumentare le tariffe delle proprie tariffe a tutti gli utenti, sta iniziando a contattare tutta la propria clientela attraverso un SMS che recita così:

A causa delle mutate condizioni di mercato, a partire dal 10 giugno 2018 i clienti che hanno un’offerta con SIM dati, sia ricaricabile che abbonamento, avranno un aumento del canone mensile che varierà da 1,50 euro a 3 euro in modo da consentirci di continuare a garantire la qualità dei servizi legata ai nostri investimenti sulla rete.

Questi aumenti varranno sia per i clienti con abbonamenti Partiva IVA, Azienda e Privati e sia per le prepagate per clienti Privati. Inoltre, gli iscritti alla piattaforma My190 hanno ricevuto un ulteriore comunicazione da parte di Vodafone:

A seguito delle mutate condizioni di mercato e per continuare a garantire la qualità dei servizi legata ai nostri investimenti sulla rete, dal 27 maggio 2018 cambiano le condizioni tariffarie di alcune offerte mobili prepagate, le quali avranno un aumento del rinnovo mensile che varierà da 0,69 euro a 1,49

Tutti i clienti interessati riceveranno una comunicazione via SMS e potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali fino al giorno prima della variazione contrattuale, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”.

I clienti che hanno un’offerta che include telefono, tablet, “Mobile Wi-Fi”, o prevede un contributo di attivazione a rate, potranno continuare a pagare, a seconda dell’offerta, le eventuali rate residue addebitate con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento prescelto.

Il diritto di recesso può essere esercitato gratuitamente, eventualmente mantenendo attiva un’offerta che include un telefono e continuando a pagare le rate residue con la stessa cadenza e metodo di pagamento su: variazioni.vodafone.it o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno a: Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10.0.15 Ivrea, Torino, o via PEC all’indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it, chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190 o compilando l’apposito modulo nei negozi Vodafone, esplicitando la causale sopraindicata.

In questa nuova comunicazione fatta a tutti i clienti iscritti al portale My190, Vodafone spiega che è possibile recedere il contratto il contratto stipulato con il gestore rosso, stando però alle condizioni sopra indicate, un vero grosso grattacapo per chi, essendo cliente fidato Vodafone si è visto arrivare questa comunicazione di nuovi rincari e rimodulazioni dei contratti. Se il motto dell’azienda è “Vodafone il futuro è straordinario…” in questa maniera, saremo proprio curiosi di vedere quanto sono “Ready?” i clienti del gestore in rosso. Nel frattempo, attendiamo il momento del lancio ufficiale di Iliad in Italia, che reputiamo dia uno bello scossone al mercato attuale della telefonia mobile con una ventata di novità ed offerte chiare e trasparenti all’utente senza alcuna sorpresa indesiderata e speriamo anche con una buona qualità dei servizi.

Grazie per aver letto! 😀

Aggettivo che più mi calza? Nerd. Amo la tecnologia e la telefonia, in modo particolare il mondo Android ma non diprezzo il mondo Apple. Ho 21 anni, da sempre colui che da agli amici qualche dritta sul mondo tecnologico e da poco studente d'Informatica all'Università di Bari. Il mio obbiettivo su We Are Leaks? Portarvi le news più veloci del web e.. ovviemente consigliarvi e farvi conoscere i migliori prodotti tech e farvi appassionare al mio mondo la tecnologia. Enjoy me that's all! Non dimenticatevi, #Stayleaked