Samsung “democratizza” il design dei suoi top di gamma

Samsung, nota azienda coreana, ha deciso che anche gli smartphone medi di gamma, debbano avere un design molto curato e minimale. Proprio per questo motivo, i prossimi devie che dovrebbero essere presentati, Samsung Galaxy A6 ed A6+, avranno un design molto simile al fratello maggiore S9.

Grazie ad alcune presunte cover che girano online, siamo riusciti a ricostruire i possibili smartphone. Dall’immagine in questione, possiamo dedurre che dovrebbero avere la doppia camera (non sappiamo se verrà installata solo nella versione plus) ed il sensore fingerprint posto al di sotto dei sensori fotografici.

Potremmo considerarli come l’alternativa economica alla gamma S9?

Si, in quando mantengono (in parte) le linee morbide del design. Dalle foto che troviamo in rete, si può notare come nella sezione anteriore primeggia l’ampio display, che dovrebbe essere Infinity: a differenza dei top di gamma, ci dovrebbe essere qualche millimetro in più di cornice che circonda il pannello.

Al di sotto dovrebbe essere collocato il jack da 3.5mm ed il connettore USB (dall’immagine non si riesce a capire se verrà installato il connettore micro USB oppure il connettore Type-C).

Riguardo alle prestazioni, ci sono delle indiscrezioni secondo cui i SoC presenti nei due device dovrebbero essere l’Exynos 7870 per la versione normale, mentre il Qualcomm Snapdragon 625 per la versione plus.

Riguardo alle memorie, nella versione normale dovrebbero essere presenti 3 giga di memoria RAM, mentre nella versione plus, dovrebbero essere 4 i giga di memoria RAM. Riguardo allo spazio d’archiviazione, non abbiamo informazioni: dovrebbero oscillare fra i 16 ed i 32 per la versione classica, e fra 32 e 64 per la versione plus.

Riguardo alla capienza della batteria, non abbiamo informazioni attendibili: supponiamo che dovrebbe essere implementata la fast Charge, mentre non sappiamo se ci sarà la presenza della ricarica wireless.

Il sistema operativo che dovrebbe essere installato all’interno dei due device potrebbe essere Android 8.0 Oreo, personalizzato dalla solita interfaccia proprietaria Samsung.

I prezzi con cu dovrebbero essere presentati i due terminali non si conoscono, tuttavia, essendo destinati alla fascia media del mercato, non dovrebbero essere esorbitanti.

Non ci resta che attendere di ricevere altri informazioni riguardo a questi nuovi medi di gamma targati Samsung.

Sono un ragazzo di 21 anni che ha una passione smisurata per tutto ciò che possiede uno schermetto. Amante della tecnologia per passione, #Android addicted per scelta