Su Android ed iOS si potrà rimuovere lo status di amministratore dai gruppi

WhatsApp, la nota app sviluppata dal team WhatsApp Inc. acquistata da Facebook Inc. e da Mark Zuckerberg, nella prossima versione 2.18.116  (su Android) e versione 2.18.41 (su iOS) porterà assieme ai soliti bug fix anche alcune interessantissime novità. La nota app di messaggistica, utilizzata in tutto il mondo, seguendo gli ultimi decreti europei che entreranno in vigore dal 25 Maggio, il GDPR introdurrà anche sulle versione iOS ed Android della sua app la possibilità di rimuovere lo status di amministratore agli utenti dei gruppi, se siamo i creatori di quest’ultimo.

20

Ultime novità WhatsApp

WhatsApp ha introdotto ultimamente, per la gioia dei suoi alcune features davvero interessanti, infatti, una delle funzionalità più discusse all’interno delle ultime versioni di WhatsApp è la possibilità di tenere bloccata la registrazione di una nota vocale. Quest’ultima funzione è stata infatti molto apprezzata da coloro che sono abituati a registrare note vocali abbastanza lunghe. Ma nonostante questa funzione che può essere amata od odiata dalla maggior parte degli utenti nell’ultimissima versione di WhatsApp possiamo notare come sono state implementate le funzioni che permettono al creatore del gruppo di rimuovere o no lo status di admin all’interno dei gruppi. Come già sappiamo, come spiegato nella nostra precedente news, Facebook avrebbe intenzione nelle prossime versioni di WhatsApp di impedire l’iscrizione ai minori di 16 anni, a tutto ciò sarebbe collegata anche questa nuova funzione che aiuterebbe i creatori dei gruppi ad inviduare profili falsi di WhatsApp, eliminandoli oppure semplicemente togliendoli come amministatori.

Come funziona questa nuova funzionalità di WhatsApp?

Come si nota da questi screenshot nelle prossime versioni di WhatsApp potremmo trovare questa funzione nella sezione relativa alle informazioni del gruppo della chat e tappando direttamente sul nome o sul numero interessato potremmo revocare all’utente lo status di amministratore. Questa nuova funzionalità inoltre sarà anche disponibile per il client web e i per i client Windows e macOS. Ovviamente, non si potrà revocare lo status di amministratore al creatore del gruppo per altri amministratori.

Grazie per aver letto! 😀

Aggettivo che più mi calza? Nerd. Amo la tecnologia e tutto ciò che la circonda. Il mio obiettivo è condividere la mia conoscenza ed esperienza anche con voi. Questa è la mia missione.