Honor introduce il riconoscimento del volto nel suo nuovo base di gamma

Dopo aver presentato uno smartphone con doppio sensore fotografico (Honor 9 Lite), Honor decide di presentare il primo smartphone (di fascia medio/bassa) con il riconoscimento facciale che possiede un prezzo appetibile: infatti è possibile acquistarle Honor 7A a soli 139€.

Tecnicamente parlando, nella sezione anteriore, abbiamo la presenza di un display FullView avente una diagonale di 5,7”, con risoluzione HD+ (1440*720 pixel) e form factor 18:9. È da evidenziare come, pur essendo uno smartphone destinato alla fascia bassa del mercato, possiede un design molto curato: infatti, abbiamo la presenza del vetro curvo 2.5D.

Il cuore pulsante di questo 7A è costituito da un SoC Qualcomm Snapdragon 430, accompagnato da 2 giga di memoria RAM e 16 giga di spazio d’archiviazione, espandibile fino a 256 giga.

Nella parte posteriore, abbiamo la presenza di un sensore fotografico singolo (l’immagine potrebbe ingannarci) da 13MP ed apertura focale f/2.2. Al di sotto, in posizione centrata, abbiamo la presenza del sensore fingerprint.

Nella parte anteriore, abbiamo la presenza di un sensore fotografico da 8MP ed apertura focale f/2.0. E proprio qui troviamo la novità che differenzia questo smartphone da tutti i suoi competitors: Honor ha deciso di implementare la tecnologia che sblocca lo smartphone attraverso il riconoscimento del volto. (Plauso a Honor che ha deciso di “democratizzare” questa tecnologia, portandola anche sui device base di gamma).

La batteria che è stata scelta per questo smartphone ha una capienza di 3000 mAh: non abbiamo la presenza della ricarica wireless.

Riguardo ai materiali utilizzati, Honor standardizza molto il design dei suoi smartphone. Infatti, lo smartphone adotta uno stile molto simile ai suoi fratelli maggiori (corpo totalmente in metallo e vetro antigraffio a proteggere il display).

Il sistema operativo che è stato installato all’interno del 7A è Android 8.0 Oreo, personalizzato attraverso l’interfaccia proprietaria EMUI 8.0.

Con questo 7A, Honor è riuscita ad alzare, ancora di più, l’asticella della qualità degli smartphone base di gamma. Ovviamente, le prestazioni di questo device non sono paragonabili ai top di gamma, ma è comunque un ottimo compromesso per quelli utenti che decidono di acquistare un base di gamma.

Qui sotto vi riproponiamo la scheda tecnica dell’Honor 7A:

  • Dimensioni dello smartphone: 152,4mm*73mm*7,8mm con un peso di 150g;
  • Display IPS da 5,7”, risoluzione HD+ e form factor 18:9;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 430 con GPU Adreno 505;
  • 2 giga di memoria RAM e 16 giga di spazio d’archiviazione, espandibile;
  • Fotocamera posteriore avente sensore singolo da 13MP con Flash LED ed apertura focale f/2.2;
  • Fotocamera anteriore avente singolo sensore da 8MP con Flash LED ed apertura focale f/2.0;
  • Batteria da 3000 mAh;
  • Supporto Dual SIM, alla rete 4G LTE, WiFi 802.11, Bluetooth 4.2, GPS, Glonass, micro USB, Miracast, DLNA;
  • Sensore fingerprint posto posteriormente;
  • Sensore di sblocco attraverso il riconoscimento facciale;
  • Android 8.0 Oreo con EMUI 8.0.
Sono un ragazzo di 21 anni che ha una passione smisurata per tutto ciò che possiede uno schermetto. Amante della tecnologia per passione, #Android addicted per scelta