Ricorderete tutti la vicenda che vide Spotify alle prese con gli utenti che usufruivano di Spotify craccato senza pagare. In merito a quella vicenda Spotify decide di prendere seri provvidementi.

Spotify craccato senza ban

Di recente Spotify stava dichiarando guerra a tutti quei furbettini che, non pagavano l’abbonamento Premium mensile. Tali utenti utilizzavano app di terze parti o moddate sia su dispotivi mobile Android che su iOS.

Spotify non ha fatto altro che bloccare tutti gli account che girasse su una versione non originale dell’applicazione. Quindi tutti coloro che usassero il proprio account per ascoltare musica su un’app non rilasciata da Spotify ovvero su Spotify craccato, venivano bannati.

Spotify craccato mediante APK Premium

Per quanto riguarda la possibilità di avere Spotify craccato per dispositivi Android, bastava scaricare un semplice APK. Infatti su google sono presenti versione di Spotify Premium APK, praticamente moddate dalla comunità.

La versione di Spotify Premium APK ti permette a tutti coloro che hanno un abbonamento free di ascoltare le varie canzoni senza interruzioni pubbliciarie e senza riproduzione casuale dei brani.

Spotify craccato abbonamento Premium iOS

Se su Android il massimo sforzo era quello di installare Spotify Premium APK che in realtà era un semplice APK, su iOS la situazione è leggermente diversa. Per poter usare Spotify craccato su iOS bisogna installare lo store alternativo Tweakbox.

In alternativa a Twekbox molti utenti preferiscono installare TuTuApp. Entrambi gli store non sono ufficiali e non sono stati rilasciati di Apple. Quindi al loro interno ci sono app che non potrebbero mai stare sull’Apple store. Tra queste c’è anche la versione di Spotify Premium craccato.

Download Spotify craccato APK Premium senza ban

Per via dei vari ban effettuati da Spotify, e sopratutto per via delle tante email inviate a tutti colori che stavano usando Spotify craccato e non era stato ancora bannato, molti utenti decisero di abbandonare la versione moddata di Spotify Premium.

Alcuni smisero di ascoltare musica (ovviamente in modo ironico), altri invece decisero di passare ad un abbonamento Premium, facendo alzare gli introiti di Spotify. Altri utenti ancora migrarono verso Amazon Music Unlimited che risulta essere una buona alternativa a Spotify.

Nonostante ciò una grossa fetta di utenza ha continuato a credere di poter utilizzare gratuitamente Spotify con tutte le funzionalità Premium.

Spotify craccato come non ricevere il ban

Ormai in rete trovate tantissimi file APK Premium di Spotify craccato. Molto spesso si incappa in APK che non funzionano o peggio ancora APK fasulli e che molto spesso contengono virus. Ufficialmente la versione APK Premium di Spotify craccato evita il ban permanente del proprio account.

Ci teniamo a ricordarvi che usufruire di servizi a pagamento come in questo caso Spotify craccato senza pagare può essere considerata dalla legge come reato di pirateria informatica e violazione delle leggi sul diritto d’autore e copyright.

Vi invitiamo sempre e comunque a non usare questi mezzi per la riproduzione di contenuti multimediali. Noi di Weareleaks ci dissociamo da ogni utilizzo illegale che potrà scaturire questa notizia.

Potrebbe interessarti: Spotify Connect gratuito per tutti gli utenti | Amazon Prime gratis come averlo per il Black Friday

Tutta la redazione condanna fermamente queste azioni illegali. Quindi ci fidiamo del buon senso dei nostri lettori che sicuramente contibuiranno nel pagare i loro servizi preferiti a pagamento. Quindi il nostro articolo è puramente di informazione.

Essendo un portale di news, è nostro compito e dovere segnalarvi che potete finalmente scaricare l’APK Premium di Spotify gratis direttamente da questo link. Vi basti scaricare l’APK Premium di Spotify craccato, installarlo e il gioco è fatto.