Ricoh, in una sua recente intervista a Dpreview, ha confermato di essere a lavoro sulle due nuove versioni della Pentax K3 e della Ricoh GR. Le due macchine, conosciute per le loro qualità in campi specifici, sono state richieste dai clienti, del marchio giapponese, che attendono uno “svecchiamento” dei prodotti disponibili in questo momento nel mercato. Ma cosa ci dobbiamo aspettare dalle nuove Ricoh GR III e Pentax K3 III?

Novità nelle nuove Ricoh GR III e Pentax K3 III

Ricoh, dopo aver fatto uscire la sua seconda versione della Pentax K1, si appresta a concentrarsi su due altre macchine molto apprezzate dai clienti del marchio e non, ovvero la Pentax K3 e la GR. La Ricoh GR, compatta premium molto in voga tra gli street photographers, e la Pentax K3, top di gamma del settore APS-C, sono due macchine che hanno fin da sempre tenuto testa alla concorrenza, arrivati però in un momento in cui molte case stanno “rinfrescando” la loro offerta, Ricoh si ritrova a dover correre ai ripari. Ecco allora cosa dovremmo trovare nelle nuove macchine:

Pentax K3 III

La Pentax K3 III dovrebbe avere tra le sue principali novità un miglioramento del sistema di messa a fuoco che, come sappiamo, ha da sempre rappresentato un punto di debolezza per le fotocamere della casa produttrice, e vari miglioramenti legati al processore d’immagine e il sensore (le dimensioni e il design del corpo macchina dovrebbero rimanere invariati).

Ricoh GR III

La Ricoh GR III, invece, dovrebbe mantenere i pesi piuma che l’hanno resa famosa nella sua categoria, con però l’introduzione di una nuova ottica (si pensa sempre da 28mm), una batteria più capiente e un importante miglioramento generale delle prestazioni.

Tutte queste rimangono per ora solo supposizioni date da rumors e dati di mercato, sapremo tutto con più certezza nel momento in cui Ricoh tirerà fuori qualche altra informazione. Quello che resta certo è che la casa produttrice giapponese è al lavoro su questi due nuovi prodotti e si spera possano arrivare il prima possibile (magari per Photokina 2018).