Fuori Nexus, dentro Pixel!

Google nel 2016 ha rilasciato per la prima volta gli smartphone marchiati col logo di Google prodotti da HTC e LG Pixel e Pixel XL. Questa nuova serie di smartphone marchiati da Big G chiudono il passato con la serie Nexus che tanto è stata apprezzata dai nerd per il loro carattere semplice, il prezzo moderato e il modding. Gli ultimi modelli ad essere stati lanciati con il marchio Nexus che ha reso famosi gli smartphone rilasciati con Android in versione stock da Google sono stati i Nexus 5X prodotto da LG e il Nexus 6P prodotto da Huawei (il primo smartphone della casa cinese senza EMUI) con a bordo Android 6.0.x Marshmallow. I primi smartphone della serie Pixel sono stati lanciati, invece, con Android 7.x Nougat e una nuova interfaccia grafica chiamata Pixel Launcher con numerose novità rispetto al passato.

Fuori uno, entro il due! Cambio generazionale

A fine 2017 sono stati presentati da Google la nuova gamma di dispositivi marchiati dal motore di ricerca di Mountain View: i Google Pixel 2 e Pixel 2 XL assieme al tablet Nexus Player, alla nuova Chromecast e tanto altro ancora. I due smartphone della linea di Google, come da tradizione, possiedono due differenti produttori, a produrre il nuovo Pixel 2 è infatti la Taiwanese HTC mentre il rivoluzionario (ma non troppo…) Pixel 2 XL è LG che porta anche per Google lo schermo FullHD+ in formato 18:9 anche su un top di gamma con Android in versione stock. Oltre al processore e alla fotocamera i nuovissimi Pixel 2 e Pixel 2 XL si differenziano per il prezzo (decisamente allineati ai top di gamma Apple, Samsung, LG e Huawei) ma sopratutto per nostro paese per il mercato, infatti in Italia è possibile acquistare il Google Pixel 2 XL nella versione da 128GB mentre i Google Pixel e Pixel XL non era possibile acquistarli con i canali ufficiali dall’Italia. Il nuovo Googlefonino oltre ad essere venduto in Italia attraverso i canali ufficiali è stato proposto da alcuni nostri gestori telefonici come Wind e 3 (.. che fanno parte insieme di Wind Tre lo sappiamo) con le loro offerte in abbonamento a prezzi davvero interessanti.

Addio Google Pixel e Pixel XL?

Stando a quanto è stato scritto dalla più grossa autorità in materia di Android e smartphone Android, il sito AndroidPolice, Google avrebbe rimosso dai suoi canali ufficiali, ovvero il Play Store in USA e UK i suoi device Pixel e Pixel XL dando più evidenza ai Pixel 2 e Pixel 2 XL. Non demordete, se desiderate ancora comperare questo smartphone top di gamma del 2017 vi basta recarvi sui siti USA o UK di Amazon oppure di Best Buy, la catena statunitense di tecnologia e hitech. Gli smartphone Pixel 2 e Pixel 2 XL sono disponibili al momento tutti e due sui mercati anglossassoni, mentre il Pixel 2  XL è possibile anche acquistarlo in Italia direttamente dal Play Store con 128 GB di storage a €989 nei colori Nero/Grigio o Nero/Bianco, belli no?

Grazie per aver letto! 😀

Aggettivo che più mi calza? Nerd. Amo la tecnologia e la telefonia, in modo particolare il mondo Android ma non diprezzo il mondo Apple. Ho 21 anni, da sempre colui che da agli amici qualche dritta sul mondo tecnologico e da poco studente d'Informatica all'Università di Bari. Il mio obbiettivo su We Are Leaks? Portarvi le news più veloci del web e.. ovviemente consigliarvi e farvi conoscere i migliori prodotti tech e farvi appassionare al mio mondo la tecnologia. Enjoy me that's all! Non dimenticatevi, #Stayleaked