Questa volta tocca a youtube, la nota piattaforma di video streaming di Google a finire nel mirino degli hacker.

Youtube sotto attacco da due hacker

L’attacco è stato sferrato da due hacker che si fanno chiamareProsox e Kuroi’sh, per ora l’attacco ha coinvolto solo numerosi video musicali di artisti molto celebri sia sulla piattaforma che nello scenario di tutti i giorni. Alcuni di questi video sono stati temporaneamente rimossi, altri invece hanno ricevuto solo un cambiamento di titolo e d’immagine di copertina. Tutti i filmati erano presenti nell’account Vevo di ogni singolo artista, il modo in cui tali video sono stati violati è ancora ignoto, anche perchè Google non si è ancora espressa in merito.

Vevo di Youtube conferma l’attacco

L’attacco hacker sembra essere stato confermato da Vevo il quale dichiara:

Vevo può confermare che un certo numero di video del suo catalogo è stato oggi oggetto di una violazione della sicurezza, che è stata ora contenuta. Stiamo lavorando per ripristinare tutti i video interessati e rendere nuovamente funzionante l’intero catalogo. Stiamo continuando ad indagare sull’origine della violazione.

Youtube hackerato attraverso uno script

I titoli di tutti i filmati hackerati sono stati rimpiazzati con “hacked by Kuroi’sh and Prosox” o “free Palestine“. Inoltre Prosox pubblica sul suo profilo twitter un post nel quale afferma di aver usato uno script e che tale gesto è stato fatto senza cattiveria, solo per scherzo.

Siamo curiosi di sapere se sia stato usato realmente uno script come appunto dice uno dei due hacker tramite un tweet. Non ci resta che aspettare ulteriori dichiarazioni di parte di Vevo o meglio ancora, le dichiarazioni ufficiali da parte di Google.