Il tuo Mac va lento? Ecco come sistemare

Sei stanco di avere il tuo Mac sempre lento e con la memoria sempre piena? Sei arrivato allo stremo e vorresti maledire quel giorno che acquistasti il tuo Mac che ora ti sta creando problemi? Vorresti buttarlo per passare all’ultimo PC Windows da urlo? Tranquillo, con questa nostra guida potrai sistemare tutti i problemi di lentezza e di memoria che il tuo attuale o vecchio Mac possiede senza evitare altri inutili grattacapi. In questa guida ti presenteremo infatti, i migliori software o apps per eliminare ciò che è inutile per il tuo Mac e renderlo più veloce, proprio come quando lo acquistasti. Sei curioso di vedere come si fa? Continua a leggere questa guida.

Cosa sono i Junk Files? Dove si trovano e a cosa servono?

Se stai continuando a leggere la nostra guida sicuramente vorrai sapere quale, secondo noi, è il miglior software o app per riportare il tuo Mac ad essere veloce e pulito da file inutili, detti in gergo nerd “junk files” o semplicemente in italiano “file spazzatura”. Per ripulire il nostro Mac da questi junk files esistono molti software prodotti da moltissimi sviluppatori di terze parti su internet che sono molto validi ma a fin di cronaca ve ne citeremo solo qualcuno che noi reputiamo essere i più completi e semplici da utilizzare anche per l’utente medio. Ma prima, facciamo un passo indietro. Cosa sono i junk files? Come vi abbiamo spiegato,  sono tutti i file utili che molto spesso creano i software o le app che vengono installati sul nostro PC o Mac; quest’ultimi non servono all’utente finale ma servono al software stesso per creare collegamenti con le varie parti del suo programma, per effettuale aggiornamenti, salvare variabili, diagnosticare lo stato del nostro disposito ecc… (attenzione però a gridare al complotto, perché questi files non vengono inviati ai server degli sviluppatori di queste app e non contegono dati personali, ma restano salvati solo nei vostri PC o Mac). Questi files creati da questi programmi di solito non pesano più di 0,2Kb ma accumulandosi possono arrivare ad intasare la memoria del nostro PC o Mac arrivando anche a consumare un’ intera memoria.

I software e le app per pulire la memoria del tuo Mac

CCleaner per Mac

Ecci quelli che secondo noi, sono i migliori software per pulire dalla spazzatura i vostri dispositivi Mac. CCleaner è il noto software per Windows, disponibile da poco anche su Mac e Linux che aiuta a tenere libero dalla pazzatura i nostri Mac e il nostri PC. Il software, completamente gratuito possiede svariate funzionalità ognuna studiata ad hoc per rendere il nostro Mac o PC sempre al massimo delle sue performance. CCleaner è inoltre facile da utilizzare e per fare una pulizia basta segnare le spunte sulle voci che vogliamo pulire e cliccare su “Pulizia“.  Inoltre è possibile anche pulire la cache, la cronologia e gli accessi sui maggiori browser più usati come Chrome, Firefox, Safari, Edge ed Internet Explorer. CCleaner inoltre possiede anche una versione Pro€19,95 con alcune feature extra tipo la cancellazione automatica dei dati di navigazione dai browser web supportati). Se vuoi scaricare la versione per il tuo Mac clicca direttamente qui.

Disk Diet

Disk Diet è la suita ideata solo per i sistemi operativi macOS che elimina tutto l’eliminabile dal vostro Mac: l’interfaccia è molto più intuita e semplificata di CCleaner e per far avviare la pulizia del nostro terminale basta solo spuntare le opzioni dateci dal software e cliccare su “Avvia Dieta“, cliccare si sull’avviso che darà il programma e in men che non si dica il software farà fare una bella cura dimagrante al vostro Mac (… Okay ci ho voluto un po’ giocare col nome, ma intendevo comunque che il software farà fare la pulizia al vostro terminale eh, volevo solo scherzarci un po’ su!). Disk Diet però è presente sul Mac App Store al costo di €4,99 cliccando direttamente a questo indirizzo

CleanMyMac

Questo software è il più noto all-in-one per pulizia sui sistemi operativi macOS. Viene utilizzato praticamente da tutti gli utilizzatori di Mac ed è molto completo nelle sue funzionalità come: la pulizia dei file .log di sistema, della cache, delle lingue inutilizzate di sistema e perfino può disinstallare e cancellare in maniera definitiva le app installate sui nostri Mac. Inoltre come CCleaner con i maggiori browser può pulire la cache, la cronologia ed inoltre, può disinstallare e cancellare anche le estensioni dei browser web più utilizzati come Safari, Chrome e Firefox. CleanMyMac arrivata alla versione 3 porta con sé anche una ottima grafica veloce ed intuitiva per gestire al meglio il vostro Mac. E’ disponibile sul Mac App Store al costo di €39,95 per una sola licenza ma è possibile effettuare una prova di 30 giorni completa di tutte le sue funzioni. La potete scaricare da qui.

Yasu

Yasu è il software con più funzionalità, dette “geek” o smanettoni per chi davvero vuole pulire in fondo il proprio Mac. La sua interfaccia è molto semplice ed intuitiva e consente all’utente di pulire molti ambiti della memoria del nostro Mac, tra cui perfino i moduli del kernel di macOS e perfino la shell e il file system del nostro dispositivo Apple preferito. Yasu è quindi un tool per la pulizia su macOS davvero completo ed efficiente, ma è rivolto per un pubblico di “geek” o smanettoni, come detto prima, se non siete sicuri di ciò che volete eliminare dalla memoria del vostro Mac non usate questo tool assolutamente, perché potrebbe provocare dei danni seri al vostro Mac. Yasu è completamente gratuito ma disponibile solo in lingua inglese, non come gli altri software visti che supportano tutti la lingua italiana. Nessun problema, Yasu si fa comprendere benissimo anche da chi mastica poco la lingua inglese per il semplice fatto che è intuitivo e veloce. Potete scaricarlo direttamente dal sito ufficiale linkato qui.

Grazie per aver letto! 😀

Aggettivo che più mi calza? Nerd. Amo la tecnologia e la telefonia, in modo particolare il mondo Android ma non diprezzo il mondo Apple. Ho 21 anni, da sempre colui che da agli amici qualche dritta sul mondo tecnologico e da poco studente d'Informatica all'Università di Bari. Il mio obbiettivo su We Are Leaks? Portarvi le news più veloci del web e.. ovviemente consigliarvi e farvi conoscere i migliori prodotti tech e farvi appassionare al mio mondo la tecnologia. Enjoy me that's all! Non dimenticatevi, #Stayleaked