Tutt’oggi nel mercato fotografico odierno esiste un enorme catalogo di prodotti per ogni tasca e gusto. Chi si avvicina per la prima volta al mondo della fotografia inizia a chiedersi quale corpo macchina potrà soddisfare al pieno la sua voglia di immergersi in un’esperienza nuova ed appagante. La prima domanda che ci si pone è: cosa scegliere tra Reflex e Mirrorless? Le differenze tra i due sistemi più diffusi sul mercato sono minime, però bisogna ben evidenziare i loro pro e contro così da poter effettuare la scelta giusta per il nostro futuro.

Le principali differenze tra il sistema Reflex e Mirrorless

Se pur il sistema Mirrorless sta prendendo sempre più spazio e consensi nel pubblico amatoriale/professionale, il sistema Reflex si difende molto bene potendo offrire fin da subito un vasto catalogo di accessori ed ottiche oltre ad una maturità acquisita durante tutti questi anni di vita. Le principali differenze tra i due sistemi sono:

Reflex

  • Sistema molto più maturo
  • Vasta scelta tra ottiche ed accessori di varie case produttrici
  • Corpi macchina robusti, ergonomici ed equilibrati (soprattutto se utilizzati con ottiche molto pesanti ed ingombranti)
  • Mirino ottico (scelta molto personale, alcuni odiano il mirino elettronico)
  • Batteria molto più capiente (le ultime Mirrorless hanno diminuito questo divario)
  • Pesi e dimensioni di tutto il sistema maggiori rispetto alle Mirrorless
  • Limitazioni “fisiche” che stanno limitando sempre di più lo sviluppo del sistema
  • Live View più lento rispetto alle Mirrorless
  • Principali produttori: Canon, Nikon e Pentax

 

Mirrorless

  • Corpi macchina leggeri, compatti e dal gusto “vintage”
  • Mirino elettronico (scelta prettamente personale)
  • Nessuna limitazione fisica che intacca lo sviluppo del sistema
  • Tecnologia molto più avanzata per il sistema di messa a fuoco
  • Possibilità di poter adattare molto lenti grazie al tiraggio corto
  • Batteria meno capiente rispetto alle Reflex
  • Corpi mediamente meno ergonomici rispetto alle Reflex
  • Sistema meno maturo ma in grande crescita in questi mesi
  • Principali produttori: Sony, Fujifilm, Olympus e Panasonic

 

Perché preferire un sistema rispetto ad un altro?

Tutti e due i sistemi offrono una grande qualità, sia per l’amatore che vuole divertirsi, sia per il professionista che ha bisogno di un mezzo adatto alla sua produzione di immagini a finalità multiple.

Ovviamente la scelta è molto personale, le peculiarità offerte dal sistema Mirrorless (come ad esempio il mirino elettronico e la possibilità di poter adattare qualsiasi lente) potrebbero risultare inutili agli occhi di chi non ne ha completamente bisogno e viceversa il sistema Reflex, che ha da offrire ancora qualcosa, potrebbe non essere adatto a certe tipologie di approccio fotografico.

Per questo motivo è importante provare, testare ed informarsi su tutte e due le tipologie per poter infine fare la scelta giusta. E’ rilevante mettere in luce come però ormai il sistema Mirrorless stia sempre di più prendendo piede (lo dimostrano gli ultimi comunicati di aziende come Canon e Nikon ormai interessate ad abbandonare pian piano le Reflex) giovate da un progresso tecnologico che le vede al centro del mercato e del gusto del pubblico.

 

 

Fonte immagine copertina: Petapixel.com